Recensione e Riassunto SPOILER/ Il Trono di Spade 7 – Episodio 6

SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER

 

 

GOT706-TA
“Ma se tipo ce ne stavamo dietro il muretto e li aspettavamo lì? No?”

It was the best of times, it was the worst of times.

Non so decidermi su questo episodio. All’inizio mi ha conquistato, ma man mano che ci penso mi sembra sempre peggiore. Vediamo di analizzare bene il perché.

A Grande Inverno la battaglia delle sorelle si fa sempre più vicina e io annego in un mare di “meh”. Come dicevo nella puntata scorsa, mi sa di tempo sprecato. Arya confronta Sansa sulla lettera che le ha fatto trovare Ditocorto, mentre Bran sta da qualche parte a fischiettare e si tiene per sé tutte le informazioni che potrebbero risolvere il litigio tra le due.

Sansa
“Io ho ancora un lupo e te nooo! E puzzi. Con affetto, Arya”

Tra l’altro l’acidità delle ragazze Stark ha raggiunto un livello tale che potrebbero sciogliere la Barriera con uno sguardo torvo. Ok, bisticciavano sempre prima, ma era una rivalità fra sorelle, qui siamo all’assurdo: dopo tutto quello che hanno passato dovrebbero essere più unite, invece di farsi fregare dal Ditino. Arya è arrabbiata perché Sansa non è uguale a lei, in pratica, mentre Sansa vuole fare la regina del castello finché Jon è a caccia di Jack Skellington.

L’unica cosa bella è quando Arya dice che Lyanna Mormont si sarebbe comportata diversamente nei suoi panni: è verissimo. Se Lyanna fosse stata nello stesso ruolo di Sansa, avrebbe decapitato Joffrey dopo qualche giorno, buttato Cersei giù dalla torre più alta di Approdo del Re e trasformato Ramsey Bolton in una porzione extra di crocchette per cani. Lyanna rocks.

Poi torna il MignoloColProf a deliziarci coi suoi baffetti e a mettere in testa a Sansa che Brienne si metterebbe dalla parte di Arya contro di lei. Cos…? Sansa sembrava aver capito che non c’era da fidarsi di lui e ora torna a pendere dalle sue pelose labbra? Brienne, poi! Lascia stare la mia gigantessa, marrano.

Dito
“Ti ho mai detto quanto mi attizzava tua madre?”

Quindi, dal nulla, Sansa riceve una chiamata per partecipare a un incontro con i Lannister e decide di mandare Brienne al posto suo. Cosa? Dove? Come? Perché?

Forse è l’incontro per far vedere il morto che cammina, ma nessuno ne ha mai parlato prima d’ora. Quindi credo (credo) che possa essere un’invenzione di Sansa per mandare via Brienne. Oppure è un’altra trovata di Ditocorto? Comunque il risultato è lo stesso: niente Brienne per fermare lo scontro tra le due. E niente Brienne per il mio cuoricino rinsecchito. Sigh.

Poi succede il patatrac: Sansa va nella stanza di Arya e trova le maschere-facce in una bisaccia sotto il letto.

joker
“C’è anche una lista di nomi! Cersei, joffrey… chi sarebbe questo Batman?”

Arya è lì con lei e la minaccia in modo esplicito che potrebbe tagliarle via il volto e indossarlo per governare al suo posto. Però non la uccide, come ho sperato. Sì, sperato, perché avrebbe risolto il conflitto in qualche modo e sarebbe stato un buon twist. Invece le consegna il pugnale e io rimango confuso. Ok…?

Momento teoria folle con berretto di alluminio in testa: se fosse tutto un piano elaborato per vedere come si comporta Ditocorto e dargli un assaggio della sua stessa medicina? Cioè, fanno finta di litigare e quindi di seguire il suo piano ma stanno organizzando una punizione esemplare? Lasciatemi sognare.

Intanto, nel profondo nord, gli Avengers si danno alle scampagnate.

avengers
Sono solo un pugno di uomini… e qualche Bruto extra quando serve che muoia qualcuno. Li tengono nelle retrovie, altrimenti rovinano le foto di gruppo.

Sì! Gente che cammina senza teletrasportarsi! Dialoghi che hanno senso, ci informano sui personaggi e divertono! Così va meglio. Jon ha dei bei momenti con Jorah e soprattutto con Beric, parlando con quest’ultimo della loro vita da resuscitati e delle vie misteriose di R’hllor. Anche il resto della gang ha delle splendide scene, soprattutto il Mastino e Tormund che scoprono di avere una Brienne in comune. Tormund che vuole farla passare come sua fidanzata è adorabile.

Il gruppo viene trasportato per un attimo nell’isola di Lost e vengono attaccati da degli orsi polari! Orsi polari zombie, anche meglio. Thoros viene ferito malissimo. Ah, qualche Bruto senza nome finisce male, ma è la prima volta che li vediamo, quindi è evidente che li hanno portati lì come esca.

Ora mi vengono in mente delle domande su questi orsi rianimati e sugli zombie in generale: all’inizio pensavo che i non-morti fossero estensioni degli estranei, che li controllassero come marionette per così dire, ma è chiaro che sono indipendenti. Gli orsi erano da soli in avanscoperta e nessun altro viene mandato contro gli Avengers, quindi sappiamo che gli Estranei non possono vedere attraverso gli occhi degli zombie. In pratica viene creata una nuova mente per ciascun corpo? Oppure vengono inseriti degli “spiriti” già esistenti nei cadaveri per rianimarli?

Lo so che non interessa a nessun altro questa roba, ma io scrivo fantasy e la logica di come funziona la magia mi interessa parecchio.

Tra l’altro, visto che abbiamo assistito in passato alla creazione dei nuovi Estranei, spero che prima o poi ci venga detto perché stanno facendo questo. Ero anche pronto all’idea che avessero ragione loro, che attaccassero per un “buon motivo” nella loro visione contorta, magari per salvare il mondo da qualcosa di peggio o per vendetta. Per ora sono cattivi perché sì, più forza naturale che avversario. Non mi interessa molto così com’è.

Ah, poi c’è uno scontro con un Estraneo seguito da un gruppetto di scheletri e Jon ammazza il capo con la sua spada di acciaio di Valyria. La maggior parte dei non-morti cade a terra, ne rimane solo uno in piedi (conveniente, visto che volevano prenderne proprio uno). Da una parte abbiamo gli Avengers, dall’altra i chitauri, che muoiono se distruggi la nave madre.

Questo mi confonde un attimo: perché il tizio aveva appresso il servitore di un altro? Si è aggiunto alla mischia di propria iniziativa? E perché al massacro di Hardhome quando Jon ha ammazzato un Estraneo non abbiamo visto scheletri collassare?

Comunque, il prigioniero desidera dire una parola e chiama l’esercito, così Jon manda Gendry di corsetta verso la Barriera per chiedere aiuto a Daenerys. Qui scopriamo che Gendry non è Thor in questi Avengers nordici, come avevo creduto, ma Quicksilver! Bolt scansati.

QuicksilverGendry
Perché teletrasportarti, quando puoi essere super-veloce?

 

Non capisco come gli altri sappiano che lui è il più veloce della compagnia ma vabbé, forse tutti i fabbri del Continente Occidentale sono anche maratoneti.

I nostri eroi vengono circondati nel mezzo di un lago ghiacciato, Thoros tira il calzino e dopo qualche giorno (credo?) il Mastino fa l’idiota e lancia un sasso, rivelando agli zombie che il ghiaccio è di nuovo abbastanza spesso da poterci camminare sopra.

Tormund quasi viene ucciso, quasi, ma niente. Ormai il Trono di Spade non è più lo show che ammazza i vostri personaggi preferiti da un momento all’altro, ha perso il mordente. Mi dispiace dirlo, ma è così. Avrei voluto vedere Tormund annegare? No, adoro quel cespuglione roscio. Però sarebbe stato interessante e inaspettato, avrebbe avuto un impatto, ci avrebbe ricordato che nessuno è al sicuro.

Il Trono di Spade all’inizio mi ha intrigato perché cercava di applicare la sporca legge del mondo reale a quella di un fantasy: una ferita infetta può ucciderti, gli uomini buoni e onorevoli sono i primi a morire e le guerre sono vinte da chi trama e strategizza, non da cavalieri eroici in armature scintillanti.

Ok, continuiamo, scusate per le divagazioni.

“Ritiratevi!” dice Jon, senza tenere conto che sono circondati e su uno scoglio di mezzo metro per due, che ti ritiri? Ma comunque, grazie ai corvi superluminali (nuova branca di messaggistica del Servizio Teletrasporti), Daenerys ha già ricevuto il messaggio ed è qui con tutti e tre i draghi, anche se Tyrion le aveva consigliato di no. Ma i consigli di Tyrion ultimamente fanno schifo, quindi la capisco.

fireblood
Fire and blood, motherflippers!

L’arrivo trionfale di Danone è uno spettacolo, una roba a livelli da film di serie A, infatti si beve il budget con una cannuccia di quelle tutte arrotolate, avete presente? Se lo slurpa proprio. Tanto che non abbiamo gli effetti speciali per far vedere il gigante zombie. Eh già, vi siete dimenticati del gigante? Sarebbe stato bello vederlo abbattere un drago con una lancia o scoccare una freccia mostruosa da un arco adatto alla sua stazza, invece il Re della Notte decide di operare di persona con un calippo da lancio.

giavellotto
“Al lime è finito, va bene gusto squarciabudella?”

Viserion cade morto nel lago. Daenerys sembra solo scossa, non devastata. Anche dopo non la vediamo piangere, anche se ha pianto in passato. Che sia diventata spietata e senza cuore? Alla fine è morto uno dei suoi tre figli!

Jon si decide finalmente di lasciare stare l’orda infinita di zombie e fa per andare su Drogon, ma anche lui finisce nel lago. Jaime arriva di corsa col costume sopra l’armatura e già che c’è finisce pure lui nel lago. No, aspettate, l’ultima parte era due puntate prima, scusate.

Oh, finalmente una perdita degna di nota! Sono sorpreso in senso buono, ottimo lavoro. Mai mi sarei aspettato che il signor Prescelto venisse ucciso in maniera così poco eroica e perfino all’inizio dell’invasione degli Estranei.

Ah, è vivo. Ma guarda un po’. Che sorpresa. C’è pure Benjen “Deus Ex Machina” Stark con le sue palle girevoli. Ti capisco, zio Ben, ti capisco.

benjenn
“In realtà passavo di qui per unirmi all’esercito degli Estranei. Sai, hanno delle belle idee per i diritti dei non-morti, dovresti farci un pensierino anche tu.”

Benjen gli presta il cavallo (ma non il mantello per salvarlo dal sicuro caso di assiderazione) e Jon arriva alla Barriera. Perché? Non potevamo far salire Jon sul drago con gli altri e salvarci questo pezzo inutile? Se lo volevano far star male bastava ferirlo in battaglia…

Il Re del Nord viene messo sulla nave della regina, che sta un po’ lì a studiargli gli addominali. Oddio no. No, lo fanno davvero. Zia e nipote si tengono teneramente la mano e Jon dice che sì, finalmente piegherà il ginocchio. Non si sa perché mai, visto che Dany è venuta a salvarvi comunque. Ah, tra l’altro lui la chiama Dany così da un momento all’altro. Ma che è ‘sta cosa, da dove viene tutta questa intimità? Non c’era nulla prima. Boh.

Torniamo al laghetto, dove gli zombie utilizzano delle catene da nave che evidentemente si portavano dietro (fanno sempre comodo, non si sa mai), per tirare fuori Viserion. Qualche zombie si è pure vestito da palombaro per tuffarsi in acqua e assicurare la catena al drago, altrimenti non si spiega. Avrebbe fatto comodo un gigante, in questo momento, eh? Sarebbe sembrato meno ridicolo se lo avesse tirato fuori lui a forza di braccia, invece di questa cosa assurda.

Comunque il Re della Notte gioca un Resuscita Mostro per mettere in gioco il Drago Bianco Occhi Blu, poi mette una carta coperta e termina il suo turno.

seto
Screw the rules, I have an undead army!

Quindi che ne ho pensato? Difficile, davvero difficile. Gli effetti speciali e l’azione sono fenomenali, così come gran parte dei dialoghi, ma alcune scene fanno cascare le braccia, le gambe e le gonadi.

Spero ardentemente che il Re della Notte abbia i poteri di previsione alla Bran e che per questo abbia deciso di marciare a passo di lumaca e di non uccidere Dany: stava appunto aspettando la consegna del drago e ha ancora bisogno dei due Targaryen per i suoi piani.

Ultima cosa prima di salutarci. Ho visto alcune reazioni a critiche simili alle mie che ammontano a: “ma tanto è un fantasy, se vuoi la logica cercala da un’altra parte”. Ecco, in quanto scrittore questo mi fa un po’ fumare dalle narici.

Fantasy non significa niente regole, ogni universo fantastico ben congegnato ha una sua logica interna che va seguita fino in fondo. Se Spider-Man si mettesse a sputare fuoco senza motivo o a Luke Skywalker spuntassero all’improvviso un paio d’ali ci faremmo qualche domandina, no?

Aiutatemi un attimino a capire questo episodio, fatemi sapere la vostra opinione nei commenti!

Ci vediamo alla prossima puntata, l’ultima di questa stagione.

Gli Estranei passeranno la Barriera? Ovvio che sì, ma vediamo come! E poi voglio vedere che combina Cersei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...