Recensione e Riassunto SPOILER/ Il Trono di Spade 7 – Episodio 7 (finale)

SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER

 

 

 

lena-headey-in-a-still-from-ep-7-the-dragon-and-the-wolf
“Forse il fritto misto non era freschissimo.”

Siamo giunti finalmente all’ultima puntata di questa settima stagione, che mi sembra sia durata troppo e allo stesso tempo che sia stata troppo breve. Ma vediamo nello specifico com’è andata la finale.

Ad Approdo del Re Bronn e Jaime guardano le truppe di Dany (vi ricordate che non volevano assediare Approdo del Re con un esercito di stranieri per non fare brutta figura… chissà dov’è finita quell’idea?) e si fanno una parlata dai contenuti fallici.

C’era davvero un incontro, non era un’invenzione di Sansa o di Ditocorto! Non so se la cosa mi piaccia o meno. Comunque abbiamo delle belle scene di incontro tra personaggi che non si vedono da tanto, il top ovviamente sono Tyrion/Podric e Mastino/Brienne, che discutono su quanto sia ganza Arya.

L’incontro è nel colosseo, la fossa dove tenevano i draghi, un ambiente davvero interessante. Peccato che gli eventi che seguono siano in cima al picco della stupidità.

Si salva il teaser del tanto aspettato scontro tra i Clegane Bros, che però potremo apprezzare soltanto nella prossima stagione (quanto? Due anni? Ah).

Il resto inizia malissimo con Euron in modalità favismo estremo, quindi continua con la liberazione dello zombie. Il morto non è legato, ha solo una catena da tirare in modo drammatico quando si avvicina troppo a Cersei. La scena sembra presa da uno di quei brutti film in 3D che cercano di spaventarti con l’arrivo improvviso di un mostro.

Sembrano tutti colpiti, incluso Euron, il quale una volta appreso che quegli affari non possono nuotare (tranne quando devono legare una catena gigante intorno al collo di un drago), decide di darsela a gambe levate e vele spiegate. Si scoprirà poi che questa è tutta una montatura, quindi quella fava di Euron deve avere delle notevoli doti di improvvisazione: mi chiedo quale fosse il suo piano per andarsene, prima di quel momento.

Anche la regina è impressionata e decide di aiutare, ma a patto che Jon prometta di starsene a nord, senza attaccare i Lannister. Jon non solo non sa nulla, ma è anche cretino e decide che il suo onore è più importante di ogni singola vita umana sul continente. Bravo, applausi.

Ma che sei scemo
Guarda che zia ti mette in castigo, eh!

Direi che Brienne riassume benissimo il tutto con un: “fuck loyalty”. No, sul serio, la scelta di Jon non ha senso.

Poi dopo scopriamo che Cersei stava mentendo e quindi questo scagionerebbe Jon, ma no. È il principio che conta! Questo tipo ha infranto il giuramento dei Guardiani della Notte per slinguazzarsi una bruta, poi ha tradito la bruta per i Guardiani della Notte, quindi ha tradito il Nord inchinandosi a Daenerys e ora si fa qualche scrupolo?

La scena che segue, il dialogo tra Tyrion e Cersei, è uno dei momenti migliori della puntata: per una volta viene dato il tempo di respirare alla scena, ci sono silenzi, sguardi, gesti ed espressioni che ci fanno capire le relazioni tra i due senza una parola.

Torniamo nell’arena, dove ci sono delle ossa. Sarebbero le ossa degli ultimi draghi, piccoli e deboli, se ho capito bene. Quindi nessuno ha mai portato via i resti di animali che, sebbene piccoli, erano comunque leggendari e rispettati? Nessuno ha provato a spacciarle come ingrediente miracoloso di un super-viagra? In più, non ci sono operatori ecologici ad Approdo del Re?

Cersei arriva e annuncia la sua (falsa) decisione di mandare l’esercito per aiutarli.

Dopo con Jaime rivela che in realtà si terrà l’esercito mentre il nord sarà impegnato contro gli zombie e poi si riprenderà il territorio dopo la battaglia, sconfiggendo lo schieramento sopravvissuto. C’è un minuscolo problema in questo piano: è facile vedere quando un esercito inizia a muoversi e abbiamo stabilito che i corvi viaggiano alla velocità del pensiero, quindi come è possibile che la passi liscia? Jaime non è contento di questi sotterfugi e chiede come caspita pensa di vincere dopo. Risposta: la Compagnia Dorata, pagata con i soldi della Banca di Ferro.

Jaime comunque non ci sta e Cersei lo minaccia di morte con la Montagna. Ho creduto davvero che sarebbe morto, ma era tutto un bluff e Jaime se ne va, anche se con le braghe più pesanti di qualche chilo rispetto a prima.

Mi stavo dimenticando Theon. Theon che viene perdonato da Jon perché sì (Jon ora è il Bene incarnato, alla faccia delle scale di grigio). Theon che va a riprendersi la ciurma per salvare Yara e le prende obese. Theon che, in una scena patetica, vince perché i colpi nei gioielli di famiglia non gli fanno più nulla (pensavo che Ramsey avesse rimosso solo la salsiccia, ma a quanto pare ha fatto un lavoro di fino). Theon che boh, dobbiamo aspettare la prossima stagione perché si batta con Euron e non me ne potrebbe fregare di meno.

A Grande Inverno la lotta tra sorelle sembra raggiungere l’apice con un ultimo round di indottrinamento da parte di Ditocorto, ma poi… succede! La mia teoria da pazzoide era vera! Più o meno, ma un po’ ci ho azzeccato, dai.

Non si sa quando, Arya e Sansa si sono messe d’accordo, con l’aiuto di Pinocchio, per mettere fine alle trame del MignoloColProf. La scena in cui lo intrappolano e lo fanno confessare mi ha dato tante soddisfazioni, lo ammetto, soprattutto quando lui cade in ginocchio. L’unica cosa che avrebbe reso il momento migliore sarebbe stato un aiuto da parte di Varys, perché la rivalità tra lui e Ditocorto era uno degli aspetti che preferivo nella serie. Comunque, Ditocorto viene sgozzato e siamo tutti contenti.

Tutto questo poteva succedere molto prima, ma ne parlerò con calma dopo.

Ora spero che Arya si metta una nuova maschera dotata di baffetti e vada a trovare Cersei.

Guardate chi c’è: Sam! Che ci fai qui, Sam? Devi parlare con Bran per dargli informazioni che sembravi aver ignorato ma che erano fondamentali alla trama e che quindi ti ricordi? Ottimo. Bran, ma tu davvero non avevi sentito il vero nome di Jon quando eri nel passato e non sei mai tornato a controllare? Ok. Complimenti a Rhaegar Targaryen per aver chiamato entrambi i suoi figli maschi Aegon, grandissima fantasia.

Noi già si sapeva, ma abbiamo la conferma che Jon è un Targaryen e nel frattempo lo vediamo anche darsi da fare con la sua zietta. Uh.

Anche Tyrion non sembra molto contento della cosa e non sa nemmeno che si tratta di incesto. Forse è preoccupato di come reagiranno le casate del nord a vedere Jon con Daenerys. O forse è geloso? Non si sa mai.

Finiamo con l’abbattimento della Barriera, che sapevamo tutti sarebbe successo, ma è stato comunque spettacolare. Io avrei preferito che il drago avesse sputato ghiaccio, congelando un tratto di mare per permettere agli zombie di aggirare il muro, ma anche il soffio di plasma stellare alla Godzilla (il fuoco blu è più caldo di quello rosso) ha il suo perché.

yeee
“Il tuo Drago di Stelle di Polvere più potente al tuo fianco ritornerà! Yu-Gi-Oooooh!”

Tormund sta bene, comunque, altrimenti ce lo avrebbero fatto vedere morto.

L’episodio ha risolto il problema maggiore che ho avuto con questa stagione: la sottotrama del litigio tra Arya e Sansa. Anche solo per questo si merita un bel voto alto, ma considerando la distruzione della Barriera e le scene di dialogo tra i personaggi direi che è il secondo migliore della stagione, dopo l’episodio 4.

La stagione in generale invece è stata molto debole a mio parere: troppo tempo sprecato in alcune parti e troppo poca profondità in altre. Ditocorto poteva morire nell’episodio 5, uno dopo l’arrivo di Arya. La quest a nord è stata del tutto inutile perché Cersei, come era ovvio, non li aiuterà. è servita a far morire Viserion, quello sì… ma se Jon avesse convinto Daenerys prima ci sarebbe comunque stato un motivo per attaccare il Re della Notte coi draghi.

Per me ci sono almeno 2 episodi di troppo, forse 3. Potevamo fare un’ultima serie di 12 episodi invece di due serie di 7, mi sa. Speriamo che risolvano tutto tra un paio d’anni.

A proposito, momento previsione! Tutto quello che scrivo qui sotto è pura speculazione per l’ultima stagione, quindi non ve la prendete se ho ragione e diventa uno spoiler.

Arya come ho già detto dovrebbe prendere il posto di Ditocorto.

La battaglia finale sarà a Grande Inverno.

Bran c’entra qualcosa con il Re della Notte, ma spero che non sia come dicono alcuni, cioè che il Re è proprio Bran tornato indietro nel tempo. Per favore, non possiamo aggiungere un vero e proprio viaggio nel tempo nell’ultima serie!

Cersei porterà a termina la gravidanza e darà alla luce un nano come Tyrion. Lo ucciderà e impazzirà del tutto, poi sarà uccisa a sua volta da Jaime.

Anche Daenerys avrà problemi con la gravidanza nella stessa puntata in cui Cersei partorisce (l’editing alternerà le due donne), a causa della maledizione della maegi. Per questo Jon dovrà eseguire un taglio cesareo con la spada, diventando a tutti gli effetti l’Azor Ahai della leggenda, che ha infilzato la sua amata nel ventre per potenziare la spada in modo da sconfiggere il male. La bambina o il bambino prematuro sarà Il Principe Che è Stato Promesso e sopravviverà per diventare il prossimo sovrano dopo Jon. Dany morirà.

George R. R. Martin apparirà come comparsa sul set e ucciderà tutti, poi tirerà fuori il manoscritto dell’ultimo libro e gli darà fuoco.

FINE

 

A voi è piaciuta questa finale? E la serie in generale? Fatemelo sapere nei commenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...